SANJA REPSE

HomeSANJA REPSE

Violoncello

Sanja Repse ha iniziato lo studio del violoncello all’età di 12. Solo pochi mesi dopo, ha ottenuto il primo premio a un concorso nazionale. Ha vinto concorso di giovani musicisti in Slovenia nel 2000 nella categoria violoncello solo e nel 2002 con lo Slovenian Piano Trio. Sanja ha vinto premi in concorsi internazionali in Italia, Germania, Croazia e Austria.

Nel settembre 1999 ha superato l’esame d’ammissione per il Conservatorio Statale P. I. Tchaikovsky di Mosca nella classe del prof. I. Gavrish. Dopo aver ricevuto il diploma è tornata in Slovenia per un post-lauream presso l’Accademia di Musica di Lubiana con il prof. C. Skerjanc. Nell’ottobre 2006 è stata ammessa alla classe del prof. J. Barhte presso l’Ecole Normale de Musique de Paris e nell’aprile 2008 ha ottenuto il Diplome de Concertiste. L’anno successivo ha frequentato un post-lauream con il prof. Natalia Gutman presso la Scuola di Musica di Fiesole.

Concerti

Sanja si esibisce in Europa come solista con orchestra, in recital e concerti di musica da camera, collaborando con giovani musicisti.

Didattica

Nel 2004 ha iniziato ad insegnare al Music Studio Tartini a Lubiana. I suoi studenti sono vincitori di concorsi nazionali ed internazionali. Al momento è docente presso il Conservatorio di musica e balletto a Lubiana e presso il Music Studio Tartini. Nel 2010 e nel 2013 ha tenuto concerti con i suoi studenti in Portogallo e nel 2011 nella capitale francese Parigi.

Cello ensemble

Con i migliori studenti ha formato nel 2010 il Cello Ensemble, per il quale cura le trascrizioni. L’ensemble è un’opportunità per i giovani studenti di fare musica insieme con il loro professore, per esibirsi come solisti e per studiare musica da camera.

Masterclasses

Nel 2008 ha tenuto la sua prima masterclass. Da allora è stata chiamata in varie master class in festival e scuole di formazione.

Materiale didattico

È co-autotrice di Primi passi – libro per i principianti di violoncello. Per il bisogno di materiale pedagogico per violoncellisti nei loro primi anni di apprendimento, ha composto quattro concertinos comprendenti problemi tecnici soprattutto scelti in un processo di sviluppo iniziale.