Programma del Galà del 31 luglio

HomeNews dal Campus delle ArtiProgramma del Galà del 31 luglio

CAMPUS DELLE ARTI 2014

X Edizione

Direttore artistico Angela Chiofalo

 

Bassano del Grappa (VI),  26 luglio – 8 agosto 2014

Promuovere l’eccellenza offrendo a decine di giovani, già avviati alla carriera professionale, la possibilità di esibirsi in pubblico per Associazioni concertistiche in Italia e all’Estero.

E fare della cultura un motore per lo sviluppo del territorio utilizzando il territorio per produrre cultura. Un laboratorio di vita, un piccolo modello di come potrebbe essere l’economia italiana: capace di utilizzare al meglio le risorse di cui il nostro Paese è ricco, con lo scopo di far crescere i singoli e quindi la società. Sono questi gli obiettivi del nostro Campus delle Arti.

Dal 2007 i Maestri del Campus attraverso una selezione, premiano i giovani musicisti che si sono particolarmente distinti offrendo loro concerti in Italia e all’Estero. Da quest’anno il Ministero degli Affari Esteri finanzia i concerti in Spagna, Portogallo, Germania, Svezia e Finlandia.

Un’opportunità impareggiabile è data loro da Franco Bixio, produttore discografico della Musikstrasse, che mette a disposizione dei giovani la storica sala Trafalgar di Roma per registrazioni, editing e concerti.

Un premio particolare viene assegnato tradizionalmente dal pubblico durante un Galà che vede protagonisti alcuni dei giovani selezionati.

Il pubblico sceglie così il giovane concertista che inaugurerà il Campus Festival 2015.

Quest’anno il Campus compie i suoi primi dieci anni a Bassano dove si augura di potersi radicare.

A questo significativo avvenimento sarà dedicato il Galà  del 31 luglio che prevede anche un ricevimento e tante sorprese musicali offerte dai Maestri del Campus.

 

PROGRAMMA

 

ORE 21 CONCERTO DEI PREMIATI CON VOTAZIONE DEL PUBBLICO

ORE 22 CENA

ORE 23 PROCLAMAZIONE DEL  VINCITORE, TORTA E MUSICA…MAESTRI !

 

Tutto l’Evento si svolgerà nelle Sale Da Ponte e Canova dell’Hotel Palladio

grazie all’ospitalità della famiglia Bonotto e con il contributo di Fiorella e Luciano Cesarini, che seguono da sempre le nostre feste con il buonissimo vino della loro cantina umbra.