La Direzione Artistica: Angela Chiofalo

HomeLa Direzione Artistica: Angela Chiofalo

FORMAZIONE

• Si è diplomata col massimo dei voti e la lode a Reggio Calabria, sua città natale.

• Ha continuato i suoi studi pianistici a Roma con Valerij Voskoboinikov, Fausto Zadra e Konstantin Bogino.

• Fra i corsi di perfezionamento:

Accademia Chigiana di Siena con Michele Campanella Mozarteum di Salisburgo con Germaine Mounier

Sermoneta con Bruno Canino e il Quartetto Borodin.

• Si è laureata in Discipline della musica all’Università di Bologna con Aldo Clementi.

• Ha conseguito il diploma di II livello in musica da camera al Conservatorio di Napoli.

 

chiofalo_direzione

 

ALCUNE PRODUZIONI DISCOGRAFICHE

• Tre CD di musica da camera di Rossini, Donizetti e Mercadante editi da Musikstrasse.

• Un CD di musica da camera dell’800 russo edito da Musicalia.

• Due cd contenenti i 50 studi op.740 di Czerny registrati con vari pianisti fra cui Michele Campanella.

• Di prossima pubblicazione Rapsodia tre scritto da Aldo Clementi per il Polimnia Ensemble ed eseguito al Festival di Nuova Consonanza al Teatro di Documenti in prima assoluta.

 

ATTIVITA’ CONCERTISTICA

Nel 1985 ha fondato a Roma il Polimnia Ensemble con cui ha svolto la maggior parte della sua attività concertistica, collaborando con musicisti quali: Gabriele Pieranunzi, Carlo Parazzoli, Massimo Paris, Ugo Gennarini, Luciano Giuliani, Carlo Tamponi, Luca Vignali, Francesco Bossone, Antonio Sciancalepore, Quartetto Korsakov di Pietroburgo, Quartetto di Vilnius.

 

 

FRA I CONCERTI

• Teatro S. Carlo e Settimane internazionali di Villa Pignatelli a Napoli

• Sala Verdi di Milano e Società dei concerti

• Comunale di Modena

• Parco della musica di Roma e Accademia di Santa Cecilia

• Melba Hall di Melbourne

• Università di Musica di Toronto

• Herrenvochen di Hannover

• Filarmonica di Pietroburgo

• Museo Glinka di Mosca

• Sala dell’Orchestra presidenziale di Ankara.

• Red Hall di Edimburgo

• Floraison Musicales di Avignone

• Scuola Nazionale delle Arti di Vilnius

RADIO E TELEVISIONE

• Diversi i concerti trasmessi in diretta radiofonica (Radio TRE Suite, i Concerti del Quirinale, Domenica Musica)

• Per la Televisione ha registrato, fra gli altri, il concerto di inaugurazione del Teatro Paisiello di Lecce con ripresa televisiva di RAI3 e un concerto dal Teatro Parioli di Roma per Rete4.

• Per le edizioni Pantheon ha pubblicato“ Analisi e pedagogia nell’insegnamento pianistico di Heinrich Neuhaus”.

• La rassegna stampa (quotidiani, mensili, riviste specializzate e web) conta più di 200 titoli, fra articoli, interviste dedicate, recensioni e annunci, pubblicati, fra gli altri, da Repubblica, Corriere della Sera, Il Messaggero, La Stampa, Piano Time, CD classica, il Giornale della Musica, Musicalia.

PROGETTI ARTISTICI E DIDATTICI

• Ha ideato il Festival di Teatro musicale, realizzando quattro diverse produzioni al Parco della Musica di Roma con la collaborazione,fra gli altri, di Milena Vucotic, Ninetto Davoli e Giuseppe Manfridi:

• Fantamusicasia (voce recitante e orchestra)

• Il blues dell’Asino (presentatore, disegnatore, band di jazzisti da 8 a 12 anni, band di jazzisti di professione)

• Lupus in Fabula ( voce narrante e musica da camera russa con cameristi professionisti e ensemble di bambini)

• Mozart dello Zecchino d’oro (2 voci narranti, ensemble e coro di voci bianche)

CAMPUS DELLE ARTI

Da sempre appassionata e attenta alla didattica, ha ideato e realizzato il Campus delle Arti, di cui cura la direzione artistica: un progetto volto alla formazione di giovani e anche giovanissimi attraverso la musica.

Musicisti del calibro di Konstantin Bogino, Lior Shambadal, Moshe Epstein e Klauss Stoll, insieme a decine di valenti concertisti e didatti italiani, hanno da subito aderito a questo progetto lavorando con centinaia di giovani musicisti.

Nell’edizione 2007 Rita Levi Montalcini è stata ospite e appassionata osservatrice del Campus per tre giorni.

NEUROSCIENZE E DIDATTICA MUSICALE

Negli ultimi anni, il suo interesse per l’insegnamento l’ha portata ad appassionarsi alla neuro-musicologia, disciplina che correla la ricerca scientifica sulla musica a quella sul sistema nervoso umano,per cercare di capire quei meccanismi cerebrali e mentali che sono alla base dell’ascolto e della pratica musicale.

Ha così ideato e realizzato con Mario Cacciavillani, neurologo,

Musical…mente e Musicalbrain, convegni e lezioni dedicati all’argomento in collaborazione con illustri medici e scienziati.

E’ stata ospite di due trasmissioni a Radio 3 Suite, conduttore Guido Barbieri, interamente dedicate all’argomento e ha tenuto Masterclass presso i Conservatori di Campobasso e Fermo.

Nel giugno 2011 ha partecipato al Congresso internazionale di neuroscienze e musica ad Edimburgo, Gran Bretagna, dove è stato pubblicato un suo poster: Memorization processes in J.S.Bach’s polyphony.

Nel dicembre del 2011 ha fatto parte del comitato scientifico per il Convegno internazionale di neuroscienze e didattica organizzato dal Conservatorio Santa Cecilia a Roma.

Nell’ambito dello stesso ha tenuto una relazione su “Bimanualità e dissociazione: la memoria musicale nei pianisti”.

Nel 2012 h tenuto una relazione su gestualità nei pianisti:il disegno di un pensiero musicale.Prevenzione e rischi di usura per il Convegno internazionale del Ceimars

Nel 2013 ha ideato e organizzato con Francesco Facchin il Convegno LA Musica, il Corpo, la Mente per il Conservatorio di Padova

Pubblica regolarmente articoli di neuroscienze e musica su L’isola della Salute, bimensile dell’ospedale Fatebenefratelli.

IL CONSERVATORIO

Insegna nei Conservatori di Stato dal 1983 ed è titolare della cattedra di Pianoforte al Conservatorio di Padova, dove affianca la sua attività di docenza ad un progetto di ricerca (iniziato al Conservatorio di Rovigo ) sulla “Scuola professionale per piccoli”.

Negli anni passati ha insegnato nell’ambito dei bienni specialistici di Campobasso:

Prassi e repertorio

Musica da camera per il Teatro

Lettura dello spartito da camera

Metodologia e didattica coinvolgendo,nei vari insegnamenti, circa cinquanta studenti in tre anni e realizzando produzioni di Teatro musicale.

É mamma di Sofia e Clara.